Mikogo Feeds abonnieren Ihren XING-Kontakten zeigen

Ausschreibung   Ausschreibung Region IT: Italien für Instandhaltung von Schienenfahrzeugen

Ausschreibung Los-ID 1482157

Jetzt diese Unternehmen einsehen >>
potentielle Bieter für


kontaktieren
Reparatur und Wartung von Schienenfahrzeugen
Reparatur und Wartung von Schienenfahrzeugen.

13/07/2018 S133 - - Servizi - Avviso di gara - Procedura aperta

I.
II.
III.
IV.
VI.

Italia-Napoli: Servizi di manutenzione di materiale rotabile

2018/S 133-304401

Avviso di gara – Settori speciali

Servizi
Direttiva 2004/17/CE

Sezione I: Ente aggiudicatore
I.1)Denominazione, indirizzi e punti di contatto

Azienda Napoletana Mobilità S.p.A.
Via Giambattista Marino 1
All'attenzione di: Gare Appalti e Contratti Attivi
80125 Napoli
Italia
Telefono: +39 817631111
Posta elettronica: gare@pec.anm.it

Indirizzi internet:

Indirizzo generale dell'ente aggiudicatore: www.anm.it

Indirizzo del profilo di committente: www.anm.it

Ulteriori informazioni sono disponibili presso:
I punti di contatto sopra indicati

Il capitolato d'oneri e la documentazione complementare (inclusi i documenti per il sistema dinamico di acquisizione) sono disponibili presso
: I punti di contatto sopra indicati

Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate a
: I punti di contatto sopra indicati
I.2)Principali settori di attività
Servizi di ferrovia urbana, tram, filobus o bus
I.3)Concessione di un appalto a nome di altri enti aggiudicatori
L'ente aggiudicatore acquista per conto di altri enti aggiudicatori: no

Sezione II: Oggetto dell'appalto
II.1)Descrizione
II.1.1)Denominazione conferita all'appalto dall'ente aggiudicatore:
Pratica 18047/GAC. CIG: 745727412F. Gara, procedura aperta, con il criterio di aggiudicazione dell'offerta economicamente più vantaggiosa, per l'affidamento dell'appalto per servizi di manutenzione rotabili della linea 1 della metropolitana di Napoli.
II.1.2)Tipo di appalto e luogo di consegna o di esecuzione
Servizi
Categoria di servizi n. 27: Altri servizi

Codice NUTS ITF33
II.1.3)Informazioni sugli appalti pubblici, l'accordo quadro o il sistema dinamico di acquisizione (SDA)
L'avviso riguarda un appalto pubblico
II.1.4)Informazioni relative all'accordo quadro
II.1.5)Breve descrizione dell'appalto o degli acquisti:
Gara, procedura aperta, per l'affidamento dell'appalto per servizi di manutenzione rotabili della linea 1 della metropolitana di Napoli.
II.1.6)Vocabolario comune per gli appalti (CPV)

50222000
II.1.7)Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)
II.1.8)Informazioni sui lotti
Questo appalto è suddiviso in lotti: no
II.1.9)Informazioni sulle varianti
Ammissibilità di varianti: sì
II.2)Quantitativo o entità dell'appalto
II.2.1)Quantitativo o entità totale:
L'ammontare massimo complessivo posto a base di gara dell'appalto soggetto a ribasso è pari 1 855 872,48 EUR oltre iva ed oneri per la sicurezza pari a 25 85,50 EUR.
Tale ammontare si compone delle seguente parti, entrambe oggetto di ribasso di gara:
— A) revisione di I livello di n. 18 unità di trazione, non superabile in sede di offerta, complessivamente pari ad 1 490 880,06 EUR oltre IVA e compresi gli oneri per la sicurezza pari a 15 218,46 EUR (attività principale),
— B) revisione intermedie di n. 8 unità di trazione, non superabile in sede di offerta, complessivamente pari a 122 577,92 EUR oltre IVA e inclusi gli oneri per la sicurezza pari a 2 367,04 EUR (attività principale),
— C) prestazioni aggiuntive per manutenzioni specialistiche occasionali e bonifiche pavimentazioni, non superabile in sede di offerta, complessivamente pari a 267 800,00 EUR oltre IVA e oneri per la sicurezza pari a 7 800,00 EUR (opzione/attività secondaria).
I predetti importi sono al netto di IVA e comprensivi di tutto quanto richiesto nei documenti di gara.
Valore stimato, IVA esclusa: 1 881 257,98 EUR
II.2.2)Opzioni
Opzioni: sì
Descrizione delle opzioni: ANM si riserva la facoltà, ai sensi dell’art. 14 del capitolato tecnico, di richiedere, nel corso della durata contrattuale, l’esecuzione di prestazioni aggiuntive fino all’importo di 267 800,00 EUR, e secondo le tipologie e i quantitativi indicati nel Disciplinare di gara.
Calendario provvisorio per il ricorso a tali opzioni:
in mesi: 36 (dall'aggiudicazione dell'appalto)
II.2.3)Informazioni sui rinnovi
L'appalto è oggetto di rinnovo: no
II.3)Durata dell'appalto o termine di esecuzione
Durata in mesi: 36 (dall'aggiudicazione dell'appalto)

Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico
III.1)Condizioni relative all'appalto
III.1.1)Cauzioni e garanzie richieste:
In fase di offerta i concorrenti dovranno fornire, a pena di esclusione:
a) una cauzione provvisoria di 37 625,16 EUR pari all 2 % dell’importo a base di gara, da costituire secondo le modalità indicate nel Disciplinare di gara;
b) dichiarazione da parte di un istituto bancario oppure di una compagnia di assicurazione contenente l’impegno a rilasciare, in caso di aggiudicazione dell’appalto, a richiesta del concorrente, una fideiussione bancaria o polizza assicurativa fideiussoria relativa alla cauzione definitiva, in favore della stazione appaltante ai sensi degli artt. 103 e 104 del D.Lgs. 50/16 qualora l’offerente risultasse aggiudicatario ai sensi dell’art. 93 comma 8 del codice. La cauzione definitiva, in caso di aggiudicazione della procedura, andrà prodotta secondo le indicazioni riportate nello schema di contratto facente parte della documentazione di gara.
Verranno altresì richieste all’aggiudicatario tutte le garanzie previste dallo schema di contratto ed in particolare: polizze assicurative RCT/RCTO.
III.1.2)Principali modalità di finanziamento e di pagamento e/o riferimenti alle disposizioni applicabili in materia:
I servizi saranno finanziati con finanziamenti da parte del Comune di Napoli; i pagamenti avranno luogo secondo quanto prescritto nello schema di contratto.
III.1.3)Forma giuridica che dovrà assumere il raggruppamento di operatori economici aggiudicatario dell'appalto:
Sono ammessi a partecipare alla gara i soggetti di cui all’art. 45 del D.Lgs. 50/16 in possesso dei requisiti indicati nel Disciplinare di gara.
È fatto divieto ai concorrenti di partecipare alla gara in forma individuale e contemporaneamente in forma associata (RTI, consorzio) ovvero di partecipare in più di un RTI o consorzio, pena l’esclusione dalla gara dell’impresa medesima e dei R.T.I. o consorzi ai quali l’impresa partecipa e l’applicazione dell’art. 353 codice penale.
III.1.4)Altre condizioni particolari:
La realizzazione dell'appalto è soggetta a condizioni particolari: no
III.2)Condizioni di partecipazione
III.2.1)Situazione personale degli operatori economici, inclusi i requisiti relativi all'iscrizione nell'albo professionale o nel registro commerciale
Informazioni e formalità necessarie per valutare la conformità ai requisiti: Pena l’esclusione dalla gara, ciascun concorrente deve possedere, alla scadenza del termine di presentazione delle offerte, i seguenti requisiti:
1. non trovarsi in alcuna delle condizioni ostative di cui all’articolo 80 del D.Lgs n. 50/2016;
2. essere iscritto nel registro delle imprese presso le camere di commercio per le attività oggetto delle prestazioni.
III.2.2)Capacità economica e finanziaria
Informazioni e formalità necessarie per valutare la conformità ai requisiti: Pena l’esclusione dalla gara, ciascun concorrente deve possedere, alla scadenza del termine di presentazione delle offerte, il seguente requisito economico:
3. aver conseguito, negli ultimi 3 esercizi finanziari approvati, un volume d'affari non inferiore a 3 600 000,00 EUR al netto dell'IVA (dimostrabile, su richiesta di ANM, mediante bilanci o dichiarazioni IVA).
III.2.3)Capacità tecnica
Informazioni e formalità necessarie per valutare la conformità ai requisiti: Pena l’esclusione dalla gara, ciascun concorrente deve possedere, alla scadenza del termine di presentazione delle offerte, i seguenti requisiti di capacità tecnica:
4. di aver eseguito, con buon esito, nei 3 anni antecedenti la data fissata per la presentazione delle offerte, servizi di manutenzione di parti meccaniche di locomotori e/o elettrotreni, non inferiore a 1 800 000,00 EUR oltre IVA (dimostrabile, su richiesta di ANM, mediante certificati di buon esito rilasciati dai committenti);
5. essere in possesso della certificazione di qualità ISO 9001.
6. di essere in possesso di valida certificazione, rilasciata da Verificatore Indipendente della sicurezza (VIS), attestante che il proprio sistema di gestione delle competenze (SGC) e il relativo elenco dei manutentori sono conformi alle disposizioni dettate in materia dalla ANSF — Associazione nazionale sicurezza ferroviaria, recepite da Trenitalia con COCS n. 30/DT, relativamente a ciascuno degli organi di sicurezza interessati dalle operazioni di revisione,
segnatamente:
— cassa e struttura portante,
— impianto pneumatico e freno,
— impianto elettrico ed elettronico,
— organi di trazione e repulsione,
— porte.
III.2.4)Informazioni concernenti appalti riservati
III.3)Condizioni relative agli appalti di servizi
III.3.1)Informazioni relative ad una particolare professione
La prestazione del servizio è riservata ad una particolare professione: no
III.3.2)Personale responsabile dell'esecuzione del servizio
Le persone giuridiche devono indicare il nome e le qualifiche professionali del personale incaricato della prestazione del servizio: no

Sezione IV: Procedura
IV.1)Tipo di procedura
IV.1.1)Tipo di procedura
Procedura aperta
IV.2)Criteri di aggiudicazione
IV.2.1)Criteri di aggiudicazione
Offerta economicamente più vantaggiosa in base ai criteri indicati nel capitolato d’oneri, nell’invito a presentare offerte o a negoziare
IV.2.2)Informazioni sull'asta elettronica
Ricorso ad un'asta elettronica: no
IV.3)Informazioni di carattere amministrativo
IV.3.1)Numero di riferimento attribuito al dossier dall'ente aggiudicatore:
18047. CIG 745727412F.
IV.3.2)Pubblicazioni precedenti relative allo stesso appalto
no
IV.3.3)Condizioni per ottenere il capitolato d'oneri e la documentazione complementare (ad eccezione del sistema dinamico di acquisizione)
Termine per il ricevimento delle richieste di documenti o per l'accesso ai documenti: 10.9.2018
Documenti a pagamento: no
IV.3.4)Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione
20.9.2018 - 14:00
IV.3.5)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione
italiano.
IV.3.6)Periodo minimo durante il quale l'offerente è vincolato alla propria offerta
in giorni: 180 (dal termine ultimo per il ricevimento delle offerte)
IV.3.7)Modalità di apertura delle offerte
Data: 21.9.2018 - 10:00

Luogo

Via G. Marino 1 — Napoli.
Persone ammesse ad assistere all'apertura delle offerte: sì
Rappresentanti o procuratori del concorrente muniti di delega.

Sezione VI: Altre informazioni
VI.1)Informazioni sulla periodicità
Si tratta di un appalto periodico: no
VI.2)Informazioni sui fondi dell'Unione europea
L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no
VI.3)Informazioni complementari:

A) Il presente bando di gara e tutti i documenti complementari necessaria alla partecipazione della gara sono pubblicati sul profilo di committente aziendale all’indirizzo (www.anm.it), nell’Area «Fornitori Bandi», sezione «Bandi di Gara»;
B) per le modalità di presentazione dell’offerta si rinvia al Disciplinare di gara;
C) non sono ammesse offerte al rialzo sugli importi a base di gara;
D) si potrà procedere all’aggiudicazione anche nel caso in cui sia pervenuta o sia rimasta in gara una sola offerta valida. Sono, comunque, fatte salve le definitive, insindacabili decisioni di A.N.M. che si riserva la facoltà di non aggiudicare l'appalto ovvero di non affidare i servizi per irregolarità formali, per mancanza, totale o parziale, di copertura finanziaria, per motivi di opportunità, convenienza o qualora reputasse le offerte pervenute non congrue ovvero non idonee in relazione all'oggetto dell’affidamento, nonché in caso di contrarie determinazioni e/o indicazioni e/o indirizzi del Comune di Napoli quale titolare del cd. «controllo analogo» sulla stazione appaltante, senza che i partecipanti abbiano diritto a compensi, indennità di sorta o rimborsi di spesa. Nelle suddette ipotesi l’esperimento si intenderà nullo a tutti gli effetti e le imprese concorrenti, o l’impresa provvisoriamente aggiudicataria, non avranno nulla a pretendere per la mancata aggiudicazione e/o l’affidamento del servizio;
E) la stipula del contratto resta in ogni caso subordinata all’approvazione di apposita delibera di finanziamento da parte del Comune di Napoli. In mancanza, l’impresa aggiudicataria non avrà diritto a compensi, rimborsi spese, indennità di sorta o risarcimento del danno;
F) in caso di ATI, consorzio ordinario, già costituiti o da costituirsi, consorzi di cooperative, imprese artigiane, consorzi stabili o di aggregazione di imprese di rete, o di GEIE, si rinvia alle disposizioni del Disciplinare di gara;
G) è fatta salva la facoltà di avvalimento dei requisiti di capacità economica-finanziaria e di capacità tecnica e professionale ai sensi dell’art. 89 del D.Lgs. 50/16 e di quanto indicato nel Disciplinare di gara;
H) per le disposizioni relative al subappalto si rinvia all’art. 105 del D.Lgs. 50/2016 e al Disciplinare di gara;

I) tutte le comunicazioni, le richieste di chiarimenti e le osservazioni relative a qualsiasi aspetto della gara dovranno essere indirizzate in forma scritta all’Unità gare, appalti e contratti attivi esclusivamente a mezzo fax al n. +39 0817632105; la stazione appaltante darà riscontro ai quesiti pervenuti esclusivamente attraverso il profilo di committente aziendale all’indirizzo (www.anm.it);
J) la presentazione dell’offerta costituisce espressa accettazione di tutte le condizioni indicate nel presente bando di gara e relativi allegati;
K) il responsabile del procedimento per ANM è l’ing. Vincenzo Orazzo, dirigente dell’ANM S.p.A.;
L) il codice CIG della presente procedura è 745727412F.
VI.4)Procedure di ricorso
VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso

TAR Campania
Piazza Municipio 1
80133 Napoli
Italia

Organismo responsabile delle procedure di mediazione

TAR Campania
Piazza Municipio
80133 Napoli
Italia
VI.4.2)Presentazione di ricorsi
Informazioni precise sui termini di presentazione dei ricorsi: Le controversie relative alla presente procedura di affidamento sono devolute al Tribunale Amministrativo della Campania — Napoli in virtù dell’art. 133, comma 1, lett. e), n. 1), del codice del processo amministrativo (D.Lgs. n. 104/2010) e nei termini di impugnativa ivi previsti.
VI.4.3)Servizio presso il quale sono disponibili informazioni sulla presentazione dei ricorsi
VI.5)Data di spedizione del presente avviso:9.7.2018
Öffentlicher Auftraggeber
Offenes Verfahren (VOL/A)
Werkvertrag
IT: Italien
weitere Projekte finden für

alles neu

 

BahnMarkt.EU Schienenverkehrsportal, Schienenfahrzeuge, Service für Schienenfahrzeuge und Busse, Rekonstruktionsservice, Instandhaltung von Schienenfahrzeugen